Marvel Collection – Ghost Rider Cosmico Distrugge La Storia Marvel

Scritto da Gerardo Sandoval, Nick Giovannetti - Disegnato da Todd Nauck, Nathan Stockman
A soli 17,00
Non disponibile Aggiungilo alla Wishlist

Questo prodotto al momento risulta non disponibile. Se vuoi maggiori informazioni sul possibile stato futuro di questo articolo scrivici su Whatsapp oppure sulla pagina del negozio Facebook.

Avvisami quando torna disponibile

Dettagli Prodotto

  • Casa Produttrice : Panini Comics
  • Nazione : USA
  • Anno : 2019
  • Nr. Pagine : 136
  • Colore : A colori
  • Copertina : Cartonato
  • Codice a Barre : 9788891249555

Pagamento e Reso

Ci teniamo ai tuoi acquisti per questo abbiamo stilato una serie di garanzie sicure e uniche:

  • Pagamenti Sicuri: grazie ai nostri partner commerciali hai la possibilità di acquistare pagando con metodi sicuri come Paypal, carte di credito (Visa, Mastercard, Discover, Maestro, America Express, Postepay) e protetti dalla connessione SSL
  • Reso: Hai fino a 14 giorni (dalla data di arrivo dei prodotti a casa) per cambiare idea e rendere il prodotto per qualsiasi motivo valido.

Descrizione

Contiene:

  • Cosmic Ghost Rider Destroys Marvel History #1/6

1 Recensione

  • 5 stelle: 0 voti - 0%
  • 4 stelle: 1 voto - 100%
  • 3 stelle: 0 voti - 0%
  • 2 stelle: 0 voti - 0%
  • 1 stelle: 0 voti - 0%
  • giuseppeangelosaia 3 Dicembre 2019

    Spin-off che va a regalarci un'altra Mini su il Ghost rider cosmico.
    Scritta da un Bunn che cerca di dare delle origini al personaggio,cosa che gli riesce solamente a metà,visto che che per la prima metà la storia sembra abbastanza piatta e banale.
    sembra quasi che Bunn voglia farlo diventare il suo nuovo Deadpool (cosa di cui sinceramente non abbiamo bisogno)
    Ma fortunatamente sembra riprendersi dopo i primi 3 numeri dove finalmente si vede cosa vuole fare l'autore, motivare la nascita del personaggio rifacendogli rivivere il trauma delle suo Origini, cosa che gli sarebbe potuta riuscire in due numeri senza il bisogno di questi 6 capitoli che sanno molto di brodo allungato,con un Frank costantemente castrato e con una trama del tutto prevedibile per buona parte dell'opera ,anche se Bunn si riprende verso la fine,ma sinceramente si poteva fare di meglio.
    Il volume inizialmente soffre degli stessi problemi del suo predecessore soltanto che in questo lo stile migliora soltanto,dopo il cambio di disegnatore che avviene a metà volume,ma nulla di che buone tavole che si alternano a tavole mediocre che cercano di copiare lo stile visivo degli anni 70/80/90,cosa molto poco riuscita e che si può riassumere in un "nostalgia canaglia".
    ‌Voto 6.5/10 si poteva e doveva fare di meglio, Bunn dovrebbe capire che ogni personaggio di cui scrive non è deadpool e non li può redere dei Deadpool,perché non ne hanno bisogno e che avrebbe dovuto rispettare di più le scelte di trama di Cates.
    ‌sui disegni c'è poco dire tavole di un livello altissimo che si alternano a tavole mediocri senza esserci un miglioramento quindi in generale un livello di disegno abbastanza mediocre